Prenota

NUMERO FISSO

Durante gli orari di apertura

NUMERO VERDE

Durante gli orari di apertura

WHATSAPP

Indica: nome e cognome, numero di commensali, giorno e orario, richieste speciali

ORARI DI APERTURA

LunedìChiuso
Martedì19 – 23
Mercoledì19 – 23
Giovedì19 – 23
Venerdì19 – 23
Sabato19 – 23
Domenica12 – 14
19 – 23

PRENOTA DAL SITO

LE ORIGINI

MI PRESENTO, SONO ROBERTO O. 
FONDATORE DI RETRÒ E VI RACCONTO LA BREVE STORIA DI COME È NATO IL LOCALE.

Avevo 18 anni quando decisi che nella vita avrei voluto aprire un ristorante. 
Avevo lavorato in qualche bar serale e organizzato e gestito con qualche amico una festa di capodanno da 250 persone, l’esperienza era poca ma mi appassionava!!!

Finito scuola e tornato dal servizio militare, facevo fino a tre lavori di svariato tipo pur di racimolare più soldi possibili per iniziare la mia attività in proprio. 

Nel novembre del 2002 tra le tante proposte di attività in vendita, dopo svariati mesi alla ricerca del posto giusto, guardando i vari giornali di compravendita mi cadde l’occhio su un annuncio di vendita per un’attività di ristorazione in zona Dalmine.
Fu amore a prima vista!
L’antica “Osteria La Rasica”…
Il nome deriva dalla vicinanza a un’industria che nel 1600 era una segheria:
Sega → Resga dall’italiano al bergamasco 
Resga → Rasica dal bergamasco a un italiano rivisitato 
Divenne poi, a fine 1800, una filanda.

Mi innamorai della posizione immersa nel verde, delle piccole sale al suo interno con i camini, della struttura possente tipica delle cascine di un tempo e poi della possibilità di potersi godere le tranquille serate estive in mezzo a un ambiente privo di caos.

Spinto dall’ambizione e da un sogno nel cassetto, con un pizzico di ingenuità, feci il grande passo.

Ho passato le notti, tra gennaio e marzo, alla ricerca del nome giusto, utilizzando dizionari di inglese, francese, latino, greco e bergamasco ma nulla mi aiutava a trovare quello che avrebbe dovuto rispecchiare la “ex” Rasica. Un sabato notte, cercando immagini su internet, mi comparve una immagine con la scritta “Retro” sul baule di una macchina e mi soffermai a fissarla.

In quel momento capii di aver trovato il nome del locale. Sorrido mentre lo scrivo ma mi ricordo come fosse ieri! Seguì un urlo di esultazione: “Retrò” era il nome che stavo cercando. Racchiudeva esattamente quello che volevo trasmettere: la tradizione di un’osteria in attività da oltre 60 anni rivisitata con nuove tecnologie e nuove idee senza perdere di vista quelli che erano i valori trasmessi sino ad allora!

Da lì lo slogan “Retrò è tradizione nel tempo, dove sapori e valori sono quelli di una volta”.
Il 10 aprile 2003, a 60 giorni esatti dalla firma in cui divenivo proprietario, apriva Retrò.

Per quanto l’Osteria La Rasica fosse conosciuta da molti, nel tempo aveva perso un po’ la sua fama e necessitava di una rinfrescata totale, non solo nell’estetica e nella cucina ma in tutto il suo insieme.

Vizio che non ho mai perso nel tempo ed ho portato avanti con la voglia continua di migliorarmi e di crescere in un ambiente che mi dà sempre nuovi stimoli.
Da allora sono passati diversi anni e la passione non è mai diminuita. 

Con me si sono aggiunte diverse persone meritevoli della mia stima che hanno reso possibile ciò che è oggi Retrò: un locale divenuto per molti familiare e per altri una semplice meta di passaggio.
Per me sarà sempre un piacere accogliere tutti con un sorriso.

R.